Pratiche successorie

pratiche successorie

Alla morte di una persona, il suo patrimonio viene trasmesso agli eredi. E' proprio in questo senso che si parla di successione, poiché, gli eredi succedono al defunto e, in particolare, nel suo patrimonio definito "eredità".

 

E' bene chiarire, tuttavia, che l'erede subentra in tutti i rapporti del defunto, sia quelli attivi che quelli passivi; l'erede acquisterà il patrimonio del defunto che si fonderà con il suo diventando un patrimonio unico come se il soggetto defunto e l' erede fossero una persona sola. Per evitare questa fusione si può accettare l’eredità con beneficio di inventario o, addirittura, rinunciarvi.

 

Lo Studio offre la propria competenza per aiutare il cliente nella valutazione della consistenza del patrimonio ereditario, nel disbrigo di tutte le pratiche della successione, nell’eventuale accettazione con beneficio di inventario e/o rinuncia ed, infine, nella compilazione della dichiarazione di successione.

 

I professionisti dello Studio potranno aiutarvi, altresì, nella redazione del Vostro testamento olografo, forma di testamento che permette di disporre dei propri beni evitando, al contempo, le più costose forme di testamento pubblico che possono essere effettuate solamente con l’ausilio di un notaio.

Share by: